Giorno: 16 Gennaio 2019

Cesare Battisti terrorista rosso. Ma davvero?

Gily Reda

Già allora ragionando con la logica del cui prodest ritenni sbagliata questa valutazione. Non appena i terroristi furono sdoganati, ne incontrai uno che era sempre sui giornali, forse Gallinari, e feci a lui la domanda, direttamente, nel corso di una serie di incontri sulla breve vita del Partito d’azione in giro per la Campania, e si era ad Avellino – per conto dell’Istituto Italiano di Studi Filosofici. Continue reading “Cesare Battisti terrorista rosso. Ma davvero?”

Premio Letterario Nazionale ‘Mario Lodi’

ASSOCIAZIONE per la RICERCA e la PROMOZIONE delle PRATICHE di FILOSOFIA DIALOGICA nella SCUOLA e nella SOCIETA’ (Sede legale presso il Dipartimento FISSU dell’Università di Perugia)

www.amicasofia.it 

L’Associazione Amica Sofia 

con il patrocinio di 

[OSCOM-Università di Napoli Federico II / Rete di scuole “La biga alata”]

In collaborazione con

Bbook Festival – Casa d’arte Visioni mediterranee bandisce la 

Prima Edizione del Premio Letterario Nazionale ‘Mario Lodi’ La filosofia con i bambini come nuova paideia 

Un percorso di riflessione per mantenere vivo lo stupore e la curiosità nei bambini, attraverso la lettura e la scrittura

 Bando di partecipazione  Continue reading “Premio Letterario Nazionale ‘Mario Lodi’”

Altre Madonne del Latte a Napoli. Una tradizione iconografica

Anna Savarese, Architetto di Legambiente Campania


Una Madonna del Latte simile a quella realizzata da Girolamo Santacroce per l’ancona dell’altare maggiore della Chiesa di Sant’Aniello a Caponapoli la troviamo a San Pietro ad Aram, realizzata da Giovanni da Nola agli inizi del XVI secolo. Continue reading “Altre Madonne del Latte a Napoli. Una tradizione iconografica”

Il segno del sacro. Recensioni e nuovo volume

Redazione

Alcune recensioni giuntemi. Se volete potete scriverne anche voi e inviarle a Wolf su Facebook. Si prepara per la primavera il secondo volume.

W Redazione Il segno del sacro. Recensioni e nuovo volume

Giornata Mondiale dell’Acqua “La natura per l’acqua”

Anna Savarese, Architetto di Legambiente Campania

La Giornata Mondiale dell’Acqua (World Water Day) si celebra il 22 marzo. È stata istituita dalle Nazioni Unite nel 1992, per attuare una delle tante decisioni prese durante la Conferenza di Rio de Janeiro per lo sviluppo sostenibile, al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla critica questione dell’acqua, elemento sinonimo di vita, nella nostra era, con attenzione all’accesso all’acqua dolce  e alla sostenibilità degli habitat acquatici.

Continue reading “Giornata Mondiale dell’Acqua “La natura per l’acqua””

La notte dei Licei. Al Carducci di Nola si parla del contributo della cultura classica alle professioni liberali

Vincenzo Curion

L’ 11 gennaio 2019, nei locali della palestra del Liceo Classico “G.Carducci” di Nola, si è celebrata l’edizione cittadina della manifestazione nazionale “La notte nazionale del liceo classico”. Giunta alla sua quinta edizione, la manifestazione nata da un’idea del prof. Rocco Schembra, docente di Latino e Greco presso il Liceo Classico Gulli e Pennisi di Acireale (CT), ha catturato, sin dal suo primo apparire, l’attenzione dei media e ottenuto l’approvazione ministeriale. Quest’anno ben 433 Licei classici in ogni parte d’Italia hanno preso parte alla manifestazione, unanimemente riconosciuta come uno degli eventi più innovativi ideati dalla scuola per promuovere il valore della cultura umanistica e l’attualità del suo studio, tant’è che la Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione sostiene e incoraggia questa iniziativa che nasce, nell’anno scolastico 2014/15. Continue reading “La notte dei Licei. Al Carducci di Nola si parla del contributo della cultura classica alle professioni liberali”

Nel 2018 trecentocinquant’anni dalla nascita di Giambattista Vico – Il mito in Vico

Napoli e Campania Maze ne parlano ancora

Maria Paola Varricchio

Il mito in Vico

“Vico è il rivoluzionario che, mettendo da parte il concetto di verisimile e intendendo in modo nuovo la fantasia penetrò la vera natura della poesia e dell’arte, e scoperse, per cosi dire, la scienza estetica”

(B.Croce, Estetica p.242)

Il ruolo di padre dell’estetica viene solitamente attribuito ad Alexander Gottlieb Baumgarten, filosofo tedesco che per primo adottò il termine estetica nella storia della filosofia, riferendolo alla conoscenza sensibile e alla teoria del bello e delle arti liberali; a B. è attribuita la stesura di un opera dal titolo Estetica, del 1735. Secondo Croce il ruolo spetterebbe, invece, a Gianbattista Vico. Continue reading “Nel 2018 trecentocinquant’anni dalla nascita di Giambattista Vico – Il mito in Vico”

Nel 2018 trecentocinquant’anni dalla nascita di Giambattista Vico – II mito in Gian Battista Vico

Napoli e Campania Maze ne parlano ancora

Ivana Vacca

II mito in Gian Battista Vico

La speculazione vichiana trae origine dalla critica al cartesianesimo e alla cultura accademica, dogmatica e scolastica ancora dominante durante la sua epoca. Cartesio aveva basato la sua gnoseologia sul criterio dell’evidenza, dell’idea chiara e distinta. Il modello di conoscenza sulle quali tutte le altre discipline avrebbero dovuto riformarsi era quello della geometria. Di conseguenza “tutto quel sapere non ancora ridotto o non riconducibile a percezione chiara e distinta e a deduzione geometrica, perdeva ai suoi occhi valore e importanza”, tale era la storia, l’osservazione della natura non matematizzata, la saggezza pratica e l’eloquenza, nonché “la poesia, che offre immagini fantastiche”. Continue reading “Nel 2018 trecentocinquant’anni dalla nascita di Giambattista Vico – II mito in Gian Battista Vico”

Giordano Bruno – Opere magiche – Lampas Triginta Statuarum

Elda Oreto

Cfr. in rete l’opera: La materia è pensiero: Giordano Bruno anticipò la scienza

«Non è la materia che genera il pensiero, è il pensiero che genera la materia», scrive l’astrofisica Giuliana Conforto. «La Forza è la Vita Cosmica». Giordano Bruno? «Non esprime filosofia, ma una scienza del futuro e una saggezza antica. Testimonia l’eterno presente e, con l’Arte della Memoria, indica il modo per viverlo». Di fatto, il grande pensatore rinascimentale bruciato vivo a Roma il 17 febbraio 1600 «anticipa la scoperta della Forza, la Vita Cosmica, e rivela il grande segreto della materia nucleare che la scienza non ha ancora compreso: la comunione diretta e quindi l’etica naturale di ogni essere umano con la Forza». … Continue reading “Giordano Bruno – Opere magiche – Lampas Triginta Statuarum”