Categoria: Arte

Gioielli a Pompei

di Rossella D’Antonio

VANITY dal 10 maggio al 5 agosto 2019, Palestra Grande del Parco Archeologico di Pompei
Dal lunedì al venerdì 9:00 – 19:30 /Sabato e domenica 8:30 – 19:30
Prezzo del biglietto Intero € 15.00 – Ridotto (dai 18 ai 25 anni) € 2.00
www.pompeiisites.org
email:pompei.info@beniculturali.it
info point 0818575347

La donna nel mondo classico non era mai nuda, neanche quando lo era. Quel che potrebbe sembrare un paradossale gioco di parole in realtà è ciò che si poteva appurare nella Grecia antica e ancor più nel mondo romano. Gioielli di varia fattura e materiali ornavano le donne (e non solo) come parte irrinunciabile del vestiario e del corpo stesso, effimere armi di seduzione. Ecco allora che tutto ciò viene di-spiegato con “Vanity” una seducente mostra nel porticato ovest della Palestra Grande a Pompei, in programma dal 10 maggio fino al 5 agosto.

La mostra, costata ben un milione di euro, è a cura di Massimo Osanna (neo direttore riconfermato del Parco archeologico di Pompei) e da Demetrios Athanasoulis, Eforo delle Cicladi.

Continue reading “Gioielli a Pompei”

Sulla scienza e l’educazione scolastica – II L’attualità

di Franco Blezza

Miti ottocenteschi falsi e ingannevoli…

Rimaniamo ancora un attimo alla scienza del primo ’800, ed anche ad un certo dogmatismo che in essa poteva allignare come l’evangelica zizzania nel campo di frumento; ma rimaniamoci quel tanto che occorre ad osservare che già con la metà di quello stesso secolo tante certezze andavano in crisi: in una crisi ben presto rivelatasi irreversibile, tanto che ogni appiglio per dogmatismi mal riposti cadeva irrimediabilmente.

È in quel contesto che si sono sviluppati e coltivati dei miti che avrebbero voluto riferirsi alla scienza e che hanno fatto male abbastanza alla cultura in generale, alla cultura scientifica in particolare e, conseguentemente, anche all’educazione. Continue reading “Sulla scienza e l’educazione scolastica – II L’attualità”

Elena Ciamarra e le sue opere

di Maria Rosaria Rosato

Un esempio di archivio d’arte (che fa pensare a Ruskin). Racchiude studi anatomici, studi di volti,ritratti di gente dei primi del ‘900. La sua caparbia capacità di studiare, per migliorare anche i particolari più piccoli, che non sono spesso leggibili allo spettatore la hanno portata, ad una pittura così…

 

GF Arte Rosato Elena Ciamarra e le sue opere

 

Un omaggio ad Ennio Tomai la scultura di Luigi Mazzella

di Redazione
Ennio Tomai, Falco giocoliere
Ennio Tomai, Falco giocoliere

Villa Haas, lo studio di Ennio Tomai e oggi di Luigi Mazzella, è vicina a Piazza Fuga a Napoli, dove ora c’è un monumento a lui dedicato, opera dell’allievo, dedicata al maestro.

Già nel 2014 nello studio di Ennio Tomai, di cui fu allievo, Luigi Mazzella trovò la maschera funeraria di Napoleone, riportando l’attenzione su Tomai. Nel dicembre 2006 la stessa piazza accoglie una torreggiante scultura di Mazzella dedicata a Tomai, di cui mostreremo immagini nel prossimo numero. Alla cerimonia sono intervenuti intellettuali e politici, nel senso di una collaborazione che tutti sperano possa continuare. Continue reading “Un omaggio ad Ennio Tomai la scultura di Luigi Mazzella”