Siamo ridotti così. Una riflessione esasperatista

di Adolfo Giuliani

I partiti e i movimenti politici dei nostri giorni sono spesso formati da persone disoccupate in cerca di un posto di lavoro, quando non da imbroglioni in cerca di sistemazione per i propri affari. I rappresentanti di questi partiti o movimenti hanno, in maggioranza, una formazione culturale molto scadente e nessuna esperienza lavorativa. Questa è la situazione attuale; mi sembrano tutte associazioni a delinquere. I politici di questi partiti o movimenti corrompono o comprano gli elettori, impegnandosi con false promesse per prendere voti e farsi eleggere, pur sapendo di non poterle mantenere.

Alla fine, se non sono nelle condizioni di formare un governo, trovano sempre il modo di fare accordi, spesso…

W Culture Giuliani Siamo ridotti così. Una riflessione esasperatista

Tesori nascosti. Il Convento di San Giovanni del Palco in Taurano

di Vincenzo Curion

Taurano è un piccolo centro collinare posto al limite della Piana Campana, in corrispondenza dei primi rilievi pre-appenninici, incastonato su una prominenza del costone del monte Pietra Maula. Afferente alla provincia di Avellino, si affaccia su di un belvedere che domina un territorio che si spinge fino alle porte di Napoli. L’agglomerato urbano, non molto grande, presenta delle caratteristiche architettonico-ambientali segnate dai tratti rigorosi, semplici e severi, a formare un continuum, quasi senza soluzione, e molto ben amalgamato con il verde…

W Culture Curion Tesori nascosti. Il Convento di San Giovanni del Palco in Taurano

La ricostruzione post terremoto di Ischia apre al condono dell’abusivismo edilizio

di Anna Savarese, Architetto di Legambiente Campania

Il Governo il 27 settembre nel cosiddetto “Decreto Genova”, promulgato per porre in essere le iniziative di messa in sicurezza e ricostruzione di Genova, a seguito del crollo del Ponte Morandi avvenuto il 14 agosto, interviene anche su altre emergenze, tra cui il sisma del 2016 del centro Italia e quello di Ischia del 2017. Alla ricostruzione di Ischia, è dedicato il CAPO III Interventi nei territori dei Comuni di Casamicciola Terme, Forio, Lacco Ameno dell’Isola di Ischia interessati dagli eventi sismici verificatisi…

W Culture Savarese La ricostruzione post terremoto di Ischia apre al condono dell’abusivismo edilizio

 

Spiaggia libera cercasi: I dati del Dossier di Legambiente

di Anna Savarese, Architetto di Legambiente Campania

Anche questa stagione estiva ha fatto registrare enormi difficoltà per i bagnanti che rivendicano il diritto di accesso a spiagge libere e gratuite: una distesa continua di stabilimenti balneari dall’ Adriatico, allo Jonio, al Tirreno blocca la possibilità di arrivare al mare e l’aumento progressivo di strutture balneari, ristoranti, centri benessere, spazi gioco, discoteche invade gran parte della battigia riducendo ulteriormente le poche aree destinate alla fruizione libera.

Ecco perché in Italia, nonostante gli ottomila chilometri di costa (penisola, due isole maggiori e oltre 800 isole minori) trovare una spiaggia libera è pressoché impossibile e quelle che si trovano…

W Culture Savarese Spiaggia libera cercasi. I dati del Dossier di Legambiente

Concluso Il restauro, riapre al culto la Chiesa dell’Annunziata di Nola

di Vincenzo Curion

Chiesa dell’Annunziata di Nola
Chiesa dell’Annunziata di Nola

A quattro anni dalla chiusura per lavori di restauro, ristrutturazione e messa in sicurezza, sabato 15 settembre, la chiesa dell’Annunziata in Nola ha riaperto ai visitatori ed ai curiosi le proprie porte, per permettere di ammirare i risultati del lungo lavoro di recupero che ha obbligato i fedeli della parrocchia di San Felice Vescovo e Martire, ad abbandonare il luogo di culto per cercare ospitalità nella vicina Chiesa dell’Immacolata. Nota come Chiesa del Collegio, la chiesa dell’Annunziata fa parte dell’itinerario medioevale rinascimentale del territorio bruniano. Sorse nel…

W Culture Curion Concluso Il restauro, riapre al culto la Chiesa dell’Annunziata di Nola

Il crollo del Ponte Morandi. Tragedia annunciata?

di Anna Savarese, Architetto di Legambiente Campania

L’immagine agghiacciante del camion posto sul limite della carreggiata non crollata del ponte di Polcevera ed il racconto dell’autista che, frenando appena in tempo, ha visto volare come da un surreale malefico trampolino le auto che lo avevano sorpassato hanno indelebilmente segnato le nostre vacanze agostane. Il tutto aggravato, via via, dai dati sulle vittime, arrivate a ben 43, sui feriti, sugli sfollati, su Genova ripiegata nel dolore e nella rabbia per i tanti ritardi e le variegate omissioni da parte di tanti responsabili che la Magistratura sta attentamente…

W Culture Savarese Il crollo del Ponte Morandi. Tragedia annunciata