Il diritto al gioco

Il diritto al gioco

IL DIRITTO AL GIOCO, convegno del 1999 organizzato da OSCOM.unina ricerca del Dipartimento di Filosofia dell’Università Federico II dal 1997, editor Clementina Gily Reda

Il volume edito da Palladio (Salerno 2000) si basa sulla centralità del gioco nei linguaggi, specie in quelli complessi dell’immagine, già indagata con il volume sulla pubblicità, che raccoglieva gli scritti di tre anni di convegni sul tema, organizzati dalla cattedra di Estetica (Frammenti di mondo, SEN, Napoli 1999). Il gioco a scuola è considerato non solo attività distraente dall’essenziale, ma anche creativa immaginazione e capacità di interesse – perciò il rapporto con la FBNAI, Fondazione Banco di Napoli per l’Assistenza all’Infanzia, spostò il discorso in ambito formativo, pur seguitando il prevalente interesse percettologico, interessato alla conoscenza legata alla percezione, cioè all’estetica. Ciò precisai poi nel 2002 nel libro In-lusio. Il gioco come formazione estetica, Graus, Napoli 2002)

Il diritto al gioco testo in PDF

Libro interattivo sul web

Libro interattivo in formato compresso da espandere in una directory del PC (index.htm per iniziare)

Posted in Formazione.

Lascia un commento